News release: PS-MTTM-2013-3-IT-IT

Lancia la tua astronave sulla Luna: adesso puoi farlo!

Giovedì 27 Giugno 2013

Un rivoluzionario progetto per dare a migliaia di persone l’opportunità di progettare, costruire e inviare piccoli veicoli spaziali personalizzati sulla Luna è stato lanciato oggi sul sito di crowdfunding Kickstarter.

D’ora in poi chiunque può diventare un esploratore dello spazio e partecipare a una missione per lanciare il proprio veicolo spaziale personalizzato sulla Luna. Spendendo la modica cifra di 99 sterline (all’incirca 119 euro) gli esploratori che sosterranno il progetto potranno personalizzare il loro veicolo spaziale aggiungendo un’immagine o un messaggio direttamente dai loro profili sui social media e dai giochi online oppure creando un design unico. Potranno svolgere queste attività dai loro smartphones o web browsers, monitorando il loro percorso durante la missione tramite l’applicazione Pocket Mission Control. Saranno in grado di seguire il loro veicolo spaziale durante le fasi di progettazione, costruzione nel laboratorio e mentre viaggia nello Spazio. Gli esploratori più esperti saranno messi in condizione di personalizzare il software e persino l’hardware di bordo, rendendolo capace di condurre esperimenti unici di ogni genere: dal mappare i venti solari a giocare a laser tag – nello Spazio! Più piccolo di un CD e sottile come un foglio di carta, il Pocket Spacecraft è una navicella costruita in laboratorio e caricata su una nave madre chiamata CubeSat, che sarà lanciata nello Spazio su un razzo commerciale. Una volta nello Spazio, alcune navicelle saranno rilasciate per svolazzare sulla Terra come foglie cadenti e mostrare come possano atterrare su un pianeta dotato di atmosfera. La nave madre con le rimanenti Pocket Spacecrafts si dirigerà invece verso la Luna, dove arriverà diversi mesi dopo. Una volta giunta a destinazione le rilascerà, fotografando lo storico momento e completando la missione.

Chiunque può partecipare alla missione tramite il sito di crowd-funding Kickstarter (basta cercare “Pocket Spacecraft” o visitare pocketspacecraft.com).

Dal suo lancio nel 2009, Kickstarter ha raccolto oltre a 500 milioni di dollari per vari progetti da più di 3 milioni di persone. Servirà il sostegno di poco più di 2000 persone per il lancio della missione Pocket Spacecraft.

Dal 2009, il gruppo internazionale di scienziati, ingegneri e designers dietro Pocket Spacecraft ha già lanciato due dozzine di progetti spaziali aperti per la missione, sostenuti da più di 100 volontari in 20 paesi (e continuano ad aggiugersene) e guidato da coordinatori in Europa (Bristol, UK) e Stati Uniti (Pasadena, USA).

Il fondatore di Pocket Spacecraft, Michael Johnson ha co-creato la prima missione spaziale finanziata su KickStarter (KickSat – il suo lancio è programmato entro la fine dell’anno dalla NASA), oltre a workshops come quello dell’Interplanetary CubeSat Workshop al MIT e all’Istituto Keck di Studi Spaziali con piccoli satelliti, una rivoluzione nello studio della scienza spaziale a Caltech.

“Sostenendo questa missione la gente rivoluzionerà l’esplorazione dello Spazio e della scienza spaziale” dice Michael, l’ideatore di questo innovativo progetto. “Democratizzando l’esplorazione dello Spazio interplanetario creerà una generazione di giovani esploratori che potrà utilizzare gli stessi metodi molto economici per esplorare Marte, Venere o angoli ancora più lontani dello Spazio esterno. Stiamo costruendo strumenti che un giorno consentiranno a qualunque bambino di mandare una navicella a farsi una gita nello Spazio.”

 La campagna durerà per 60 giorni e finirà il 26 di agosto 2013. Per ulteriori informazioni su Pocket Spacecraft: Missione verso la luna visita il sito: http://kck.st/14zOnAA

MEDIA RELATIONS:  media@PocketSpacecraft.com  | PHONE +44 117 230 2060 / +1 626 768 2050

Helen White (Stampa)
helen@PocketSpacecraft.com

Michael Johnson (Fondatore)
michael@PocketSpacecraft.com

Seth Jackson (Sponsorships e richieste)
seth@PocketSpacecraft.com

This entry was posted in Press release. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s